FOTOSIMULATORE



COME USARE I COMANDI

Attenzione: alcuni effetti si vedono solo cliccando sul pulsante di scatto in basso a destra

ILLUMINAZIONE: per provare le diverse situazioni di luce dalle pił forti (SERENO) alle più deboli (INTERNO SCURO)

DISTANZA: per scegliere tra figura intera (3m) e primo piano (1m) o simulare di avvicinarsi od allontanarsi dal soggetto

LUNGHEZZA FOCALE: per provare diverse lunghezze focali da 18mm (GRANDANGOLO) a 35 mm (TELE CORTO). A paritą di distanza e diaframma cambia la sfocatura dello sfondo

ISO: per variare la sensibilità del sensore da 100 (LUCE DIURNA) a 6400 ISO (LUCE NOTTURNA).
Attenzione al rumore negli alti ISO

APERTURA: per variare il diaframma da f2.8 (TUTTO APERTO) a f22 (TUTTO CHIUSO).
La profondità di campo è minima a f2.8 (sfondo sfocato) e massima a f22 (sfondo nitido)

TEMPO: per congelare il movimento. Da 1sec (girandola mossa) a 1/4000 (girandola ferma). Prove di mosso creativo


PRIORITÀ DI APERTURA: si imposta il diaframma opportuno e la fotocamera resituisce il tempo appropriato. Abitualmente usata. Permette il controllo della profondità di campo (nitidezza o sfocatura dello sfondo)
PRIORITÀ DI TEMPO: si imposta il tempo opportuno e la fotocamera resituisce il diaframma appropriato. Usata per foto sportive o naturalistiche. In genere quando si vuole congelare un soggetto veloce
MANUALE: occorre impostare sia il tempo che il diaframma. Usata per foto di spettacolo, foto in studio o comunque quando si ha il tempo di scegliere ed impostare ambedue le caratteristiche